Selection Guide | Air Motors | Ingersoll Rand


For more information, call 800-483-4981




Guida alla selezione

Ingersoll Rand offre due tipi base di motore ad aria:
Motori a palette
Sono più piccoli, più leggeri e meno costosi dei motori a pistoni o di simile potenza. Semplici da progettare e costruire, possono essere utilizzati in quasi tutte le posizioni. I motori a palette sono disponibili in una vasta gamma di velocità, coppie e potenze e sono il tipo di motori ad aria più comunemente usati.
Motori a pistoni radiali

Funzionano a velocità più basse rispetto ai motori a palette. Hanno un ottimo controllo di avviamento e velocità. Particolarmente efficienti per movimentare carichi pesanti a bassa velocità. La posizione operativa standard è quella orizzontale.

Motori ad aria reversibili e non reversibili

I motori ad aria non reversibili funzionano a velocità, coppie e potenza leggermente più alti rispetto a quelli reversibili dello stesso gruppo.

Pressione dell'aria

Quando si sceglie un motore ad aria, è opportuno ricordare che le specifiche elencate mostrano solo le prestazioni ad un valore di pressione particolare: 90 psig. I motori ad aria sono progettati in modo da offrire prestazioni ottimali a questa pressione.
È possibile ottenere molte altre velocità, coppie e potenze con lo stesso motore regolando la pressione, l'alimentazione dell'aria o lo scarico. Pur funzionando anche a pressioni inferiori a 40 psig, a quei valori le prestazioni possono variare. Possono funzionare anche al di sopra di 100 psig, ma in quei casi spesso richiedono una maggiore manutenzione.
Una buona regola da seguire è di dimensionare un motore ad aria a circa il 70% della pressione d'aria più bassa disponibile. Così facendo si predispone una maggiore potenza per l'avviamento e per un possibile sovraccarico.

Massima potenza

motori ad aria senza regolatore di giri sviluppano la massima potenza a circa il 50% della velocità a vuoto (senza carico), mentre quelli con il regolatore raggiungono il picco di cavalli vapore a circa l'80% della velocità a vuoto.

Velocità operativa desiderata

Nello scegliere un motore ad aria, si deve prendere in considerazione la velocità operativa desiderata, non quella a vuoto.
I motori ad aria senza regolatore non vanno azionati a vuoto. In questo catalogo, le curve caratteristiche indicano le velocità massime alle quali il motore dovrebbe funzionare. La velocità riportata sulla targhetta ha un valore puramente indicativo.

Coppia richiesta

Altrettanto importante della velocità a cui far funzionare un motore ad aria è la coppia richiesta. La combinazione dei due fattori - velocità e coppia - determina la potenza del motore da scegliere. Si deve fare attenzione a distinguere tra coppia da stallo (massima) e operativa nello scegliere un motore ad aria.

Velocità e coppia
Le coppie di spunto sono circa il 75% di quelle di stallo.
Le coppie operative a qualsiasi velocità possono essere stimate a partire dalle curve caratteristiche del motore, o calcolate utilizzando la formula:
                      
  
Cavalli vapore x 5250
Coppia (lb.ft.) = --------------------------------
                   velocità (giri al minuto)
                      Kilowatt x 9550
Coppia (Nm) = --------------------------------
               velocità (giri al minuto)

                    
Carichi radiali sull'albero
Quando un motore ad aria va usato con una puleggia, una ruota dentata o un ingranaggio sull'albero, si deve considerare il carico radia

© 2016 Ingersoll Rand. All rights reserved.